bici

In queste mattine di sole si respira aria fresca. Pedalo con la mia bici verso la stazione mentre osservo i colori del fiume confusi dal contro sole. Il ponte vecchio, lavato, è pronto per iniziare la sua giornata. La guardia giurata osserva l’orologio, forse il turno sta per finire. La catena sfrega contro il carter, pedalo veloce, sento poco il rumore.

Stasera si è rotta la bici ma non era colpa di L. Sarebbe potuto succedere anche a me. A volte gli ingranaggi si bloccano e non sai il perchè. Quando tutto scorre fluido un ingranaggio che si blocca all’improvviso ti agita, talvolta ti deprime . Ho camminato un pò a piedi. Poi, non so perchè l’ingranaggio ha ricominciato a girare.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu