5 regole per la strategia d’impresa

 

strategy

Quasi ogni giorno mi capita di dialogare con imprese dove regna sovrana la sfiducia. Ciò che fino ad ieri sembrava funzionare oggi sembra inadeguato. Tuttavia l’ansia del futuro, invece che spingere al cambiamento, blocca e  fa  ripetere schemi e paradigmi del passato.

Come fare per valorizzare le energie sane, le competenze, le tradizioni artigianali e manifatturiere ?

Se il mondo è cambiato dobbiamo buttare via insieme all’acqua sporca anche il bambino ?

Quale’è il nostro bambino?  Le competenze della nostra tradizione artigianale e manifatturiera! Queste sono gli asset che hanno necessità di essere valorizzati attraverso l’adozione di nuovi modelli di Business.

E’ cambiato il modo con cui imprese parlano con i propri clienti, nuovi modelli di consumo e di produzione si sono affermati; dovremo ripensare al significato di fare impresa ripartendo dai valori e dalla strategia.

(altro…)

Continua a leggere

Tre domande per il futuro della propria impresa

Sciogliere i nodi
Sciogliere i nodi

Abbiamo detto perché può essere opportuno porre nuove domande.

Qualche tempo fa, mi trovano davanti ad una delle tante strettoie della mia esperienza imprenditoriale;  una specie “selva oscura” . Era richiesto un atto di ripensamento per ritrovare la “diritta via”.  Che cosa è la diritta via?
Semplicemente la strada che porta ad un futuro più felice del presente. Non la via che porta immediati ed eclatanti successi ma quella che ti fa camminare ogni giorno verso un futuro migliore del presente. Quella via che quando ti da consapevolezza di aver fatto strada.

In quel momento sentivo che eravamo in molti a muoversi con incertezza. Mi venne in mente di rivolgere ai soci e a me stesso tre domande:

  • Quale futuro per me stesso?
  • Quale futuro auspichiamo per quest’azienda?
  • Quale problema ostacola questo futuro?

(altro…)

Continua a leggere
Chiudi il menu