Idiosincrasia verso le parole: resilienza

È la seconda parola verso cui sto sviluppando una sensazione di fastidio. Resilienza, termine in uso in diversi contesti: psicologia,  fisica , ingegneria , economia sociologia… In tutti i casi si riferisce alla capacità di un singolo o di un sistema di affrontare e superare le difficoltà, le avversità o i cambiamenti, mantenendo o rapidamente […]

Andare Contro

Andare Contro: un tema complesso.   Andare Contro è il bene degli uomini. Alcune persone, ad un certo punto della loro vita, hanno deciso di andare Contro. Da lì in avanti, il nostro mondo è andato avanti. La nostra cultura si è evoluta.   Andare Contro non è fare guerra. Andare Contro è pace. È […]

Idiosincrasia verso le parole: innovazione

Da un po’ sto sviluppando una sorta di idiosincrasia verso alcune parole. Una di queste è INNOVAZIONE. Diciamolo chiaramente. l’innovazione ci ha un po’ “stancato”… tra virgolette perchè non si possono usare parole forti: impresa innovativa… un gruppo di persone fortemente innovativi.. prodotti innovativi… Che significa? Quale vantaggio, valore, elemento distintivo identitario è costituito da […]

Silenzio delle idee lunghe

tanti piccoli flebili suoni cantano un brusio di fondo accompagna costantemente  le ore della nostra giornata scrivo sul mio iPhone direttamente nella nuvola arriva un messaggio da Skype, insieme ad un alert, un mio “amico” ha cambiato il proprio profilo su Linkedin suoni continui non orchestrati si scaricano sull’utente attore utente velleitariamente attore più verosimilmente […]

Scrivo cose senza obiettivi

Sono passati  molti anni da quando ho cominciato ad “appoggiare pensieri” su questo blog. Ho cominciato “senza obiettivi” , forse,  ispirato dal narcisistico desiderio di “mostrare” idee. Poi, mi sono accorto che scrivere mi aiutava a dare forma ai miei pensieri scomposti, a fare uno scatto per fermare le emozioni in movimento. Un’esercizio ginnico per […]

Mettere ordine

Mettere ordine nella vita

Ogni tanto scrivo. Su un diario stanco appoggio qualche pensiero. Ogni tanto. Quando scrivo di solito batto le dita sulla tastiera di qualche device. Stamani no. Giro lo sguardo verso i vecchi quaderni stipati nella libreria. Mi avvicino e scartabello un po’. Scivola un Moleskine vecchio. Lo apro. E’ incompiuto. Per oltre 2/3,  pagine bianche. […]

Se non vedi la strada davanti a te, SPOSTATI !

Vi ricordate “Non ci resta che piangere” lo stupendo film di Massimo Troisi e Roberto Benigni?  Il film inizia con una fermata.  La loro strada è interrotta da un paesaggio a livello,  chiuso a causa di un treno in transito. Per superare un ostacolo che ostruisce il nostro cammino talvolta è richiesta intuizione, altre volte razionalità, […]

C’è un tempo per l’azione ed un tempo per la riflessione

Molti sono i tempi. Il tempo della storia, il tempo della scelta, il tempo della vita che scorre che scorre…il tempo di.. Poi c’è il tempo che fa: sole, pioggia, nuvole!   Questa mattina, il cielo ha gettato grigio sulle emozioni. Grigio, il colore dell’indefinito. Il grigio sfuma i contorni dell’ambiente. Quando la mattina apre […]

Le migrazioni del Business

Firenze Via Tornabuoni

6.00 ancora buio. Strada deserta, scorre piano sotto i miei piedi. Strada deserta, strada di nessuno. Strada deserta sta lì, inoccupata, diventa di tutti. Sole,  attraversa le nuvole nell’alba fiorentina. Ponte Santa Trinita,  arrivo camminando,  da casa mia quasi 4 km.   Da questa prospettiva fotografo il  Ponte Vecchio. Ho molte fotografie da questo punto/ponte. […]

Parafrasi del Piccolo Principe

cooperazione

  “l’essenziale è invisibile agli occhi…” dice…Il Piccolo Principe Vista, tatto, udito, gusto, olfatto..camminano insieme in fila indiana…non si guardano, non si toccano, non si sentono, non si assaggiano, non si annusano, sembrano quasi non conoscersi. Ad un certo punto dalla fila si “astrae” la vista…corre davanti a tutti e sale su un sasso in […]

Acustica perfetta, recensione. Dalla morale alla com-passione

  Ho letto L’acustica perfetta (Scrittori italiani e stranieri) L’ho letto per caso. Era sul comodino, Cristina aveva appena finito di leggerlo. Non lo avrei comprato. Invece sono rimasto favorevolmente impressionato. Testo ben scritto, storia coinvolgente. Ne consiglio la lettura, attenta. Vi racconto i pensieri che mi ha scatenato. E’ la storia di un uomo che, mentre […]

Sento quindi sono ?

Qualche volta  mi capita di ascoltare racconto che contengono questa frase: “ho compiuto questa azione  con la testa, senza ascoltare la pancia”. In molti casi pensiamo alla “pancia” come al luogo delle emozioni profonde e attribuiamo invece  alla “testa” un ruolo normativo e limitante l’espressività delle nostre verità profonde. A me non convince questa dicotomia tra emozione e pensiero. […]

Fare sogni, avere sogni…

Stanotte ho fatto un sogno. Facciamo sogni nel sonno, nello spazio non determinato. Dagli strati profondi scoppiano emozioni  come lava eruttante. Ho un sogno. Avere sogni è per gli stati di veglia. Sogni energia di senso e di vita. Il sogno che mi sono inventato stanotte ha assunto le forme dell’incubo. La forza dei nostri […]

Blocco dello scrittore? C’era una volta un blog… 301 giorni fa

301 sono i  giorni trascorsi dal mio ultimo post su questo blog. Da allora sono successe molte cose. I miei amati figli hanno avviato il percorso universitario, mi sono sposato con una donna meravigliosa, ho avviato una nuova sfida professionale e, di queste cose, nessun frammento di metafora su questo blog. Manca poco a superare […]

Gettare semi.

Da qualche mese viaggio poco nei “treni corti” quelli che uniscono città “prossemiche”. Il treno è uno dei pochi momenti in cui provo a dare ordine scritto a qualche pensiero scomposto. Il mio tragitto Firenze- Pistoia è breve, circa 40 minuti per compiere circa 30 km. Un pezzo di tempo veloce, che scorre quasi sospeso. […]

Dalle grandi narrazioni alle pratiche Zen

Il 900 è stato il secolo delle grandi narrazioni. Cristianesimo e Marxismo hanno formato intere generazioni di classe dirigente. Non solo hanno fornito cultura condivisa ma si sono spesso mostrate come luoghi di costruzione del senso. Senso, parola dai mutevoli e variabili significati: può essere uno dei 5 di cui disponiamo. Qualsiasi sia tra i 5, […]

Uso e usura

Il corpo umano è l’unica macchina che migliora le sue performance con l’uso. Quando mi dimentico qualcosa mi schernisco dicendo che la memoria di breve termine se ne sta andando. Il mio amico Fabio, appassionato dei misteri della mente mi ha detto che recenti studi hanno confutato questa tesi…e che,  con l’età e con l’esercizio,  la […]

Anse

Difficile uscire dalla corrente di grande fiume. Ha energia sufficiente per trasportare con se molti pezzi della nostra vita. Gli ostacoli che incontra sono spesso rimossi e tutto score e noi scorriamo, felici o ignari, dentro il suo alveo. Qualche volta alzi gli occhi dalla tua barca che asseconda il turbinio della corrente, e ti […]

Scoprire

Scoprire è togliere un velo. In un istante appaiono forme ignote. Un istante e prendi coscienza, per la prima volta, di qualcosa che già esiste. Era lì, sotto, in attesa del tuo rischiaramento. E’ accaduto in quel 1974. Donna, fisico minuto, forza da formatore di coscienze. Con lei ho superato la mia idosincrasia verso la […]

..”la forza che serve quando dici si comincia”…

Non c’è un motivo apparente per cui smetti di fare una cosa. Ad un certo punto ti accorgi di aver smesso. E…la fatica di ricominciare è direttamente proporzionale alla distanza temporale del tuo ultimo allenamento. Non che qualche idea volatile a cui dare forma con la scrittura non mi sia venuta in mente. Tuttavia in […]