La ricerca, il tentativo di rispondere a domande irrisolte.
Venerdì sera, una cena tranquilla da un vecchio amico dell’adolescenza. Amico di sempre, così lui si è definito nella dedica che ha scritto sul retro di copertina del libro.
Il suo libro, pubblicato qualche giorno fa.
Con il mio “piglio marketing” gli ho detto: “beh potremo fare un ciclo di conferenze sui temi di questo libro…potremo fare della divulgazione…i filosofi sono un pò autoreferenziali…”
Risposta: “…divulgazione??, tutti divulgano e nessuno riflette, nessuno ricerca” ..
Mi ha freddato con la sua battuta. Aveva ragione.
Divulgazione senza pensiero, comunicazione senza contenuti.
Atterriti da una sorta di horror vacui dei contenuti , spesso si preferisce foderare la scatola con il velluto rosso, nella speranza che in futuro possano comodamente “appoggiarvisi” pensieri.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu