Olocausto SMN

Ho un nuovo ufficio a Pistoia. Bello, lo abbiamo inaugurato il 29 di febbraio.

Tutte le volte che posso prendo il treno, per favorire, ogni giorno che passa, la cultura del limite.

Non mi ero accorto di una grande targa attaccata in occasione 47° anniversario della deportazione:

“Da questa stazione rinchiusi in carri piombati l’8 marzo 1944 furono deportati nei campi di sterminio cittadini arrestati in città ed in provincia dai nazi-fascisti. Santa Maria Novella fu la loro ultima visione di Firenze prima dell’olocausto”.

Camminare tra i binari, senza correre qualche volta aiuta a ricordare.

 

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Lo spero ,sempre, anche se , spesso, i valori dei vivi non aiutano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu