Mettere ordine

Mettere ordine nella vita

Ogni tanto scrivo.
Su un diario stanco appoggio qualche pensiero.
Ogni tanto.

Quando scrivo di solito batto le dita sulla tastiera di qualche device.
Stamani no.

Giro lo sguardo verso i vecchi quaderni stipati nella libreria.
Mi avvicino e scartabello un po’.
Scivola un Moleskine vecchio.
Lo apro.
E’ incompiuto.
Per oltre 2/3,  pagine bianche.
Nel primo/3,  scarabocchi, promemoria.
Pochi pensieri.

Ne trovo uno.
Data 24 Luglio 2005.

Mettere ordine
Mettere ordine ti da la sensazione di potercela fare.
Sempre.
Mettere ordine è come porre dei limiti all’universo.
Il regno della confusione, a volte, sembra vicino a quello dell’ignoto.

Chissà perché proprio stamani il Moleskine è “scivolato” dalla mia libreria.
Forse perché ho bisogno di mettere ordine ?
Beneee …accetto lo stimolo!
In fondo l’ignoto non è altro che quello spazio che sta appena prima dell’illuminazione?
🙂

Esplora

Per fare tutto ci vuole un fiore

Per fare un tavolo ci vuole il legno, Per fare il legno ci vuole l’albero, Per fare l’albero ci vuole il seme,

Community? Se non lo fai tu lo fanno loro…

Qualche settimana fa abbiamo parlato di come possiamo evitare le frizioni nei processi di gestione della conoscenza. Abbiamo parlato delle teorie di gestione delle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.