Procediamo in due cordate, io, Eli ed Enrico, più dietro Alberto e Massimo FOTO DI ALBERTO. Sul ghiacciaio c’è anche un’altra cordata, una famigliola dei colli parmensi partita come noi dal rifugio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.